Parlando di: UN ANNO CON KINDLE PAPERWHITE

feature-goesbeyondabook._V357618879_
Oggi è il primo compleanno del mio kindle paperwhite (KIKY) e vista l’occasione ho pesato di parlarvene per farvi sapere le mie impressioni.

sono stata attratta da questo modello per lo schermo illuminato, il Wi-Fi e per il touch screen.
il dispositivo è completamente touch (tranne per il tasto di accensione)e sinceramente utilizzandolo, in particolar modo sui mezzi pubblici, mi sono accorta che un paio di tasti fisici ai lati per girare la pagina sarebbero stati molto comodi; ha integrato anche un software per la navigazione su internet, è basic però se dovete controllare la posta, andare sui social network o svolgere delle piccole ricerche è ottimo, io l’ho trovato anche abbastanza veloce…almeno rispetto al cellulare della preistoria che mi ritrovo. per la navigazione su internet il touch screen è una mano santa.
infine lo schermo illuminato, come hanno già detto tutti, non è una retroilluminazione quindi non sforza l’occhio dopo tante ore di lettura, le gradazioni della luminosità sono molte questo permette una regolazione facile e ottimale alle nostre esigenze del momento.
altre informazioni: anche se lo riempite o quasi, rimane veloce nell’aprire i file che possono essere gestiti facilmente direttamente sul dispositivo, creare o eliminare raccolte, eliminare libri o cercare in essi parole, frasi…visualizzare note ecc..
nel dispositivo le note possono essere scritte direttamente sul libro, ma io avrei preferito anche un piccolo software di scrittura (tipo il blocco note di windows, per capirci).

CONSIGLIATO: SI, io come ho già detto non ho avuto altri ebook reader quindi non posso fare paragoni con altri dispositivi, ma sono molto soddisfatta del mio acquisto e non posso far altro che consigliarlo.

N.B. tutti i miei commenti sono riferiti al primo kindle paperwhite (quello uscito un’anno fà) e non a quello in commercio ora, peso che i dispositivi siano più o meno uguali però vi faccio questo appunto per correttezza.